Biglietti

e abbonamenti

BIGLIETTO SEMPLICE

– Per fare un unico viaggio, di andata o ritorno
– Con un prezzo che varia in funzione della linea scelta
– Si può acquistare solo sull’autobus e in contanti

 

Importante:
Sull’autobus, il biglietto si può pagare solo in contanti, con banconote fino a 20 euro. Nel caso di biglietti di trasporto dal prezzo superiore a € 20, l’utente ha diritto di utilizzare banconote fino a 50 euro (BOIB num. 24, 19/02/2015).

TESSERE DI TRASPORTO

– Per godere di importanti sconti sul prezzo del biglietto semplice.
– Si possono acquistare solo presso il Servizio di assistenza al cittadino (Servicio de Atención Ciudadana) del Consiglio insulare di Minorca (SAC).

A chi è diretta?


Agli utenti non compresi nei profili delle tessere T-Més e T-Love.

 

Quali vantaggi offre?

– Permette di caricare simultaneamente gli abbonamenti T-10 e T-40. Si possono caricare fino a tre abbonamenti diversi.
– Permette di ottenere, applicati a tali abbonamenti, gli sconti relativi ai trasporti qualora si fosse membri di una famiglia numerosa.

 

Quando scade?

– Non scade mai.

Membri di famiglie numerose: lo sconto scade quando all’utente scade il titolo di famiglia numerosa e si può rinnovare presentando un documento in corso di validità che dimostri la condizione di famiglia numerosa.

 

Dove si può ottenere?


In qualunque ufficio di assistenza cittadino del Consiglio insulare di Minorca (SAC).

 

Quanto costa?

– Il primo rilascio è gratuito.
– In caso di furto, smarrimento, deterioramento dovuto a cattiva conservazione o rottura della tessera, il titolare deve versare la tassa corrispondente all’emissione di un duplicato. Si è esenti dal pagamento della tassa di emissione del duplicato in caso di malfunzionamento non imputabile al titolare.

 

Quale documentazione è necessaria per ottenere la tessera?


– Una fototessera, non necessaria in caso di rilascio diretto presso il Servizio di assistenza al cittadino.
– Una fotocopia della carta d’identità o altro documento di identità.

Membri di famiglie numerose: possono ottenere sconti aggiuntivi agli abbonamenti presentando insieme alla richiesta la fotocopia dell’attestazione di famiglia numerosa.

 

 

TIPI DI ABBONAMENTI

 

T-10
– 10 viaggi che scadono entro 100 giorni a partire dal giorno del primo utilizzo.
– Per utenti che utilizzano il trasporto pubblico sporadicamente.

 

T-40
– 40 viaggi che scadono entro 60 giorni a partire dal giorno del primo utilizzo.
– Per utenti che utilizzano il trasporto pubblico ogni giorno.

 

Come si possono acquistare?
– Sull’autobus

 

Dove si possono caricare?
– Sull’autobus

 

Quanto costano?
Dipende dal numero di cambi il tragitto:

T-10
0 CAMBI
11,45€
1 CAMBIO
21,55€
2 CAMBI
35,30€
T-40
0 CAMBI
32,65€
1 CAMBIO
61,50€
2 CAMBI
100,85€

A chi è diretta?

Agli utenti pensionati, disoccupati o a rischio di esclusione sociale e disabili che soddisfino uno dei requisiti seguenti:

 

a- possesso del certificato di disabilità, rilasciato dall’equipe di valutazione e orientamento del centro base di Palma, con una percentuale di invalidità pari o superiore al 65%.

 

b- possesso delle certificato di mobilità ridotta rilasciato dall’equipe di valutazione e orientamento del centro base di Palma.

 

c- possesso delle certificato di invalidità psichica rilasciato dall’equipe di valutazione e orientamento del centro base di Palma.

 

Quali vantaggi offre?

– Permette di utilizzare il trasporto pubblico con uno sconto del 50% sul prezzo del biglietto semplice.
– Permette di ottenere, applicati a tali abbonamenti, gli sconti relativi ai trasporti qualora si fosse membri di una famiglia numerosa.

 

Quando scade?


La scadenza della tessera dipenderà dal requisito stabilito per il suo ottenimento:

 

a. Invalidi: Scade nella data della successiva revisione del certificato di invalidità e si può rinnovare presentando il relativo certificato di invalidità rinnovato. Nel caso di invalidità permanente, la tessera si deve rinnovare ogni cinque anni presentando il documento in corso di validità che attesti l’identità dell’utente e il certificato di invalidità corrispondente.

 

b. Disoccupati: Scade ogni tre mesi si può rinnovare in corrispondenza della data di rinnovo del certificato dell’ufficio per l’impiego che attesti la situazione dell’utente e fornendo il certificato che dimostra che quest’ultimo è beneficiario di una prestazione di importo inferiore al salario minimo interprofessionale 2016 (SMI).

 

c. Persone in situazione o a rischio di esclusione sociale: Scade ogni sei mesi e si può rinnovare fornendo un certificato dei servizi sociali del comune corrispondente che attesti tale situazione.

 

d. Pensionati: Scade ogni cinque anni e si può rinnovare presentando un documento in corso di validità che attesti l’identità dell’utente.

 

* Membri di famiglie numerose: lo sconto scade quando all’utente scade il titolo di famiglia numerosa e si può rinnovare presentando un documento in corso di validità che attesti la condizione di famiglia numerosa.

 

Dove si può ottenere?


In qualunque ufficio di assistenza cittadino del Consiglio insulare di Minorca (SAC).

 

Quanto costa?

– Il primo rilascio è gratuito.
– In caso di furto, smarrimento, deterioramento dovuto a cattiva conservazione o rottura della tessera, il titolare deve versare la tassa corrispondente all’emissione di un duplicato. Si è esenti dal pagamento della tassa di emissione del duplicato in caso di malfunzionamento non imputabile al titolare.

 

Quale documentazione è necessaria per ottenere la tessera?

– Una fototessera, non necessaria in caso di rilascio diretto presso il Servizio di assistenza al cittadino.
– Una fotocopia della carta d’identità o altro documento di identità.

 

a. In caso di persone invalide residenti a Minorca, alla richiesta si devono aggiungere:

– Fotocopia della documentazione che attesta uno dei requisiti esposti:

– Certificato di disabilità, rilasciato dall’equipe di valutazione e orientamento del centro base di Palma, con una percentuale di invalidità pari o superiore al 65%.
– Riconoscimento di mobilità ridotta rilasciato dall’equipe di valutazione e orientamento del centro base di Palma.
– Certificato di invalidità psichica rilasciato dall’equipe di valutazione e orientamento del centro base di Palma.

 

b. In caso di persone residenti a Minorca attualmente disoccupate e con redditi che non superano il salario minimo interprofessionale 2016 (SMI), uno dei certificati seguenti:

– percezione di indennità per disoccupati di importo inferiore all’SMI.
– percezione di altri aiuti di importi anch’essi inferiori all’SMI.
– iscrizione al Centro per l’impiego, in cerca di occupazione ma senza percepire alcun tipo di prestazione.

 

c. In caso di persone residenti a Minorca in situazione o a rischio di esclusione sociale:

– certificato dei servizi sociali del Comune corrispondente che attesti tale situazione.

 

* Membri di famiglie numerose: possono ottenere sconti aggiuntivi presentando insieme alla richiesta la fotocopia del titolo di famiglia numerosa.

A chi è diretta?


Agli utenti con età inferiore a 22 anni e agli studenti fino a 30 anni che dimostrino la frequenza in modalità preferenziale e regolare alle scuole medie o alle Università in paesi diversi da quello di residenza.

 

Quali vantaggi offre?

– Permette di caricare gli abbonamenti T-21, T-10 e T-40 contemporaneamente; si possono caricare fino a tre abbonamenti differenti.
– Permette di ottenere, applicati a tali abbonamenti, gli sconti relativi ai trasporti qualora si fosse membri di una famiglia numerosa.

 

Quando scade?


– Quando l’utente compie 22 anni.

* Membri di famiglie numerose: lo sconto scade quando all’utente scade il titolo di famiglia numerosa e si può rinnovare presentando un documento in corso di validità che attesti la condizione di famiglia numerosa.

 

Dove si può ottenere?

In qualunque ufficio di assistenza cittadino del Consiglio insulare di Minorca (SAC).

 

Quanto costa?

– Il primo rilascio è gratuito.
– In caso di furto, smarrimento, deterioramento dovuto a cattiva conservazione o rottura della tessera, il titolare deve versare la tassa corrispondente all’emissione di un duplicato. Si è esenti dal pagamento della tassa di emissione del duplicato in caso di malfunzionamento non imputabile al titolare.

 

Quale documentazione è necessaria per ottenere la tessera?


– Una fototessera, non necessaria in caso di rilascio diretto presso il Servizio di assistenza al cittadino.
– Una fotocopia della carta d’identità o altro documento di identità.

 

* Membri di famiglie numerose: possono ottenere sconti aggiuntivi agli abbonamenti presentando insieme alla richiesta la fotocopia del titolo di famiglia numerosa.

 

 

TIPI DI ABBONAMENTI

 

T-10
– 10 viaggi che scadono entro 100 giorni a partire dal giorno del primo utilizzo.
– Per utenti che utilizzano il trasporto pubblico sporadicamente.

 

T-40
– 40 viaggi che scadono entro 60 giorni a partire dal giorno del primo utilizzo.
– Per utenti che utilizzano il trasporto pubblico ogni giorno.

 

Come si possono acquistare?
– Sull’autobus

 

Dove si possono caricare?
– Sull’autobus

 

Quanto costano?
Dipende dal numero di cambi il tragitto:

T-10
0 CAMBI
11,45€
1 CAMBIO
21,55€
2 CAMBI
35,30€
T-40
0 CAMBI
32,65€
1 CAMBIO
61,50€
2 CAMBI
100,85€